<img height="1" width="1" src="https://www.facebook.com/tr?id=239077339852941&amp;ev=PageView &amp;noscript=1">
Search:

HubSpot vs WordPress: quale CMS per creare il sito Web?

Marketing Impresoft

HubSpot vs WordPress: quale CMS per creare il sito Web?

 

I responsabili Marketing e in generale chi si occupa della gestione e manutenzione di un sito Web aziendale, incontra spesso delle difficoltà nel gestire la tecConfronto tra il CMS HubSpot e WordPressnologia che fa funzionare l’infrastruttura del sito.

Tipicamente questi software vengono gestiti dal reparto IT o da fornitori esterni e questo può causare ulteriori difficoltà per chi deve apportare modifiche ai contenuti o integrare nuove funzionalità. Ogni cosa va discussa e pianificata con i tecnici informatici :-(

Cos’è un sistema CMS?

Senza entrare troppo nel tecnico, possiamo dire che i sistemi Web CMS (Content Management System) sono delle tecnologie software che ci aiutano a gestire i contenuti del sito, a creare facilmente pagine, articoli di blog, landing page etc. Cos'è un sistema CMS?Con il CMS è possibile definire quali utenti possono inserire nuovi contenuti nel sito, tenere traccia delle versioni delle pagine, e molto altro. Per chi lavora sui contenuti del sito, il sistema CMS è uno strumento molto importante e in molti casi può contribuire al successo del progetto Web. 

Mi è capitato molte volte di trovare aziende che hanno delegato completamente ai fornitori esterni la gestione del sito. Questo significa che il cliente non solo non è in grado di accedere ai contenuti delle pagine per modificarli o crearne di nuovi, in certi casi non può controllare le statistiche dei visitatori, scaricare i dati del traffico, insomma capire come il sito sta performando.

Questo ovviamente non è compatibile con le esigenze e i trend attuali. Le aziende devono avere il controllo del proprio sito Web e devono poter modificare in qualsiasi momento i contenuti e analizzare i risultati raggiunti.

 

Tip: se anche la tua azienda si trova in tale circostanza, ti consiglio di non lasciare le cose in questo stato e di intervenire il prima possibile.

 

Perchè è importante scegliere un buon CMS?

L’evoluzione delle tecnologie del Web e i nuovi trend del Marketing Online richiedono strumenti sempre aggiornati per realizzare siti Web in grado di attirare visitatori e convertire le visite in contatti qualificati.

 

ricoridamoci che Sito Web di un’azienda è il più importante Venditore

 

La presenza Online è determinante per avere successo nel Business e oggi non è più sufficiente una presenza online con un semplice sito vetrina.

Cerchiamo dunque di capire prima di tutto, quali sono le principali caratteristiche che la piattaforma di gestione del sito Web deve avere e quali sono i nuovi trend del Marketing Digitale.

 

Nuovi trend

La modalità con cui gli utenti cercano informazioni online è cambiata significativamente negli ultimi 5 anni, come pure sono cambiati i motori di ricerca e i relativi algoritmi di ranking. Dobbiamo inoltre considerare l’incredibile ruolo ed impatto che stanno avendo i Social Media e l’uso dei dispositivi Mobile.I nuovi trend del Web


In Aprile 2015, Google ha dichiarato che le ricerche da dispositivi mobile hanno superato quelle da Desktop. Questo può sembrare un dettaglio marginale, al contrario invece impatta moltissimo sulla tecnologia che visualizza le pagine del sito e anche sui risultati del posizionamento delle pagine sui motori di ricerca.

Molti dei siti attualmente online, non sono ottimizzati per il funzionamento da dispositivi smartphone e con il recente aggiornamento dell’algoritmo di Google, questi siti avranno una penalizzazione sul posizionamento.

 

Contenuti Personalizzati (nuova customer experience)

Gli utenti sono sempre più esigenti e si aspettano di trovare nel più breve tempo possibile le informazioni di loro interesse, a prescindere che accedano con il PC o con lo Smartphone. Adattare il contenuto (testo e grafica) alle dimensioni del display non è sufficiente. L’esperienza di navigazione va personalizzata su diversi fattori e livelli.

Sito Web con contenuti personalizzatiUn utente che ritorna nel tuo sito dopo aver scaricato una guida o un ebook potrebbe trovarsi in una fase del ciclo di vendita molto diversa dall’utente di primo accesso.

Chi si occupa dei contenuti del sito web deve poter creare specifici flussi di navigazione per i diversi profili utenti (Buyer Personas), per le differenti fasi del funnel di vendita e per le diverse modalità di accesso (Desktop, Mobile).

Alcuni importanti studi affermano che la capacità del Marketing di gestire contenuti Web personalizzati può contribuire all’incremento delle vendite in misura del 19%.



Integrazione

Quando si progetta un nuovo sito Web è importante considerare il ruolo centrale che questo ricopre su tutto il progetto di comunicazione online. Per questo è importante pensare alla più ampia e completa integrazione del Sito con gli altri sistemi e applicazioni che gli utenti aziendali utilizzano per interagire con tutti i contatti esterni (visitatori, contatti, clienti). Integrazione del Sito Web

Landing Pages, Calls-to-Action, Email, Social, Gestione contatti e CRM, Analytics e molto altro. Questi sono alcuni dei servizi indispensabili per creare un progetto di comunicazione online di tipo Inbound Marketing di successo.

 

Velocità, Sicurezza, Disponibilità

I recenti studi di Google affermano che la velocità di risposta del sito Web è un fattore determinante per l’utente. Non a caso Google ha introdotto proprio la velocità come uno dei fattori di Ranking per il posizionamento sulla pagina dei risultati di ricerca. Se il tuo sito è lento, Google ti penalizza e gli utenti stessi lo abbandoneranno prima ancora di entrarci.

Ecco alcuni numeri importanti:Velocità del Sito Web

  • 1 utente su 4 abbandona la pagina se il tempo di apertura è superiore a 4 secondi
  • ogni secondo di attesa in più può ridurre del 7% le conversioni e dell’11% il numero di pagine visitate dall’utente.

 

Sicurezza

Altro elemento importante è la sicurezza del sito. Ogni giorno vengono realizzati migliaia di attacchi ai siti delle Aziende. Trovarsi con il sito Web modificato o Sicurezza del sito Webbloccato non è certo una bella immagine per un’azienda. Gestire la sicurezza di un sito Web non è per nulla banale. Le tecnologie che vengono impiegate per far funzionare tutto l’impianto sono molteplici ed estremamente complesse. Difficile pensare che il piccolo reparto IT di una media impresa possa governare con sicurezza un impianto Web moderno.

 

Disponibilità

Per disponibilità del servizio si intende il tempo di funzionamento del sito senza interruzioni. Come si diceva nel paragrafo precedente, trovarsi con il sito bloccato per un attacco informatico non è certo piacevole, tuttavia un sito potrebbe risultare inaccessibile per motivi tecnici quali: Disponibilità del sito websovraccarico di utenti, problemi hardware ai server che ospitano il sito, problemi di connettività, anomalie del software e molto altro.

 

Elementi importanti da considerare 

Quando si seleziona un sistema CMS  per progettare il Sito Web è dunque opportuno verificare anche gli aspetti di infrastruttura oltre alle funzionalità specifiche del sistema. L'infrastruttura in questo caso assume un ruolo estremamente importante.

Ecci alcune domande che è opportuno farsi quando si sceglie il fornitore di infrastruttura che dovrà gestire il nostro sistema CMS e quindi il nostro sito Web:

  • Chi sarà il fornitore di Hosting del Sito? 
  • Quali garanzie offre in termini di Disponibilità?
  • Come viene gestita la sicurezza?
  • Le prestazioni di caricamento delle pagine sono buone?
  • E’ presente un sistema di CDN (Content Delivery Network) per la distribuzione dei contenuti su scala globale?
  • Chi si occupa degli aggiornamenti?
  • Posso chiamare il servizio di assistenza tecnica se il mio sito non funziona bene?
  • Sono previsti i backup dei dati?
  • Come posso ripristinare una versione precedente della pagina del sito?
  • E' previsto un sistema di controllo dagli attacchi esterni?

 

Quale sistema CMS scegliere?

Ora vorrei tornare sull’argomento principale di questo articolo, quale CMS per creare il sito Web,  ovvero le 2 piattaforme a confronto:

1- WordPress. In assoluto il sistema di CMS Open Source più diffuso. Inizialmente pensato per il Blogging, oggi usato per creare siti commerciali completi con temi grafici molto belli ed economici. Mediante apposite estensioni (plugin) è possibile aggiungere molte funzionalità al sistema.

2- HubSpot WebSite Platform. Sistema CMS proprietario, realizzato da HubSpot l’azienda che ha ideato la metodologia dell’Inbound Marketing, progettato per fornire una soluzione integrata con tutti gli strumenti per creare progetti di Marketing digitale avanzati.

 

Definiamo gli obiettivi del nostro nuovo sito Web

Per prima cosa è necessario definire quali sono gli obiettivi che vogliamo raggiungere con il nuovo Sito Web. Molto spesso trovo aziende che iniziano a scegliere la tecnologia, il fornitore di Hosting e alla domanda: quali obiettivi avete per il nuovo sito?…. spesso la risposta è “non li abbiamo definiti” oppure “il nostro sito è vecchio” o “il nostro competitor ha un sito molto bello”.Obiettivi del nuovo Sito Web

Questo approccio è quello da evitare nel modo più assoluto. Non possiamo scegliere una piattaforma di CMS se prima non abbiamo chiaro cosa vogliamo fare.

Le motivazioni che spingono un’azienda a progettare un nuovo sito Web sono molteplici, per questo è consigliato definirle prima di fare qualsiasi scelta.

Ecco alcuni esempi di obiettivi per progettare un nuovo sito Web:

  1. Rinnovare l’immagine aziendale con una grafica più moderna e personalizzata
  2. Creare un catalogo prodotti aggiornato
  3. Migliorare il posizionamento sui motori di ricerca
  4. Rendere il sito accessibile da Mobile
  5. Migliorare le performance del sito
  6. Pubblicare frequentemente articoli di Blog
  7. Incrementare il numero di visite
  8. Incrementare le conversioni da visitatori a lead
  9. Migliorare le conversioni da lead a clienti
  10. Qualificare i lead per fornire alle vendite nominativi pronti per l’acquisto
  11. Creare flussi di automazione collegati alle azioni degli utenti
  12. Costruire contenuti personalizzati per i diversi profili di buyers personas
  13. Integrare la distribuzione dei contenuti del sito con i Social Media
  14. Analizzare i risultati raggiunti dalle campagne di Marketing online
  15. Integrare il Sito con i contatti del CRM
  16. Fornire alle vendite informazioni sui comportamenti dei contatti che visitano il sito
  17. Integrare le campagne email con le conversioni del Sito

 

Per il momento teniamo fuori da questa analisi i siti di E-commerce, servono altre considerazioni e tecnologie specifiche, che tuttavia dovranno integrarsi con la parte istituzionale del sito.

La scelta del sistema CMS è strettamente collegata agli obiettivi sopra indicati.

 

Se i nostri obiettivi rientrano nei primi 7-8 punti precedentemente indicati, possiamo affermare che entrambe le piattaforme in oggetto (HubSpot/WordPress) possono rispondere ai requisiti necessari.

Se i nostri obiettivi si trovano dalla posizione 9 in poi, la nostra esperienza ci insegna che servono piattaforme integrate e progettate fin dall’inizio per fornire una visione d’insieme di tutto il flusso. Su questo aspetto la piattaforma HubSpot è decisamente più avanti e offre un livello di semplicità di gestione e di utilizzo importanti. Questo significa un forte risparmio di tempo per la gestione e diffusione dei contenuti e per l’analisi dei risultati.



Ma quanto costano queste piattaforme CMS?

Come dicevo precedentemente, WordPress è un software Open Source, non prevede costi di licenza. HubSpot è invece un prodotto commerciale fornito da un’azienda con inclusi una serie di servizi e garanzie.

A questo punto verrebbe spontaneo puntare esclusivamente sulla soluzione WordPress, visto che è gratuita. Meglio approfondire questo aspetto…

 

Il software è gratuito ma dobbiamo aggiungere:

  • Un fornitore di Hosting professionale che ci garantisca il buon funzionamento del sito con livelli di servizio garantiti
  • Un supporto iniziale per la configurazione del sistema
  • Aggiornamenti di versioni e backup dei dati
  • Supporto tecnico per eventuali anomalie e malfunzionamenti
  • Scelta dei plugin necessari per la realizzazione del nuovo sito
  • Scelta e personalizzazione del tema grafico

Se scegliamo la piattaforma WordPress è importante contemplare anche questi elementi nel nostro budget di spesa. Infine dobbiamo valutare la semplicità d’uso per l’utente e il tempo impiegato per fare le diverse operazioni.

 

In Mayking abbiamo realizzato diversi progetti di Inbound Marketing con WordPress e riteniamo questa piattaforma CMS estremamente interessante per le aziende che vogliono realizzare un Sito Web innovativo, integrando alcune delle logiche di base dell’Inbound Marketing per raggiungere gli obiettivi indicati nel paragrafo precedente dall’1 al 7. L’elemento importante in tutto questo è il progetto iniziale, sapere esattamente dove si vuole arrivare e definire un preciso piano di lavoro.

 

Per progetti più strutturati e per raggiungere in tempi rapidi gli obiettivi indicati dal punto 8 al punto 17, il nostro suggerimento è HubSpot WebSite Platform. Negli ultimi 6 anni abbiamo avuto modo di utilizzare appieno le funzionalità di questa suite di strumenti per l’automazione del marketing, supportando le nostre attività di Marketing online e quelle dei nostri clienti, con risultati quasi sempre eccellenti. L’integrazione delle funzionalità, la semplicità d’uso e la qualità del servizio offerto da HubSpot (formazione e supporto) fanno di questa piattaforma il meglio che si possa trovare nel mercato.

 

Approfondimeni sul confronto tra HubSpot e WordPress

Per un approfondimento sulle differenza tra WordPress e HubSpot, abbiamo realizzato un documento che puoi scaricare cliccando sul seguente pulsante.

 Guida al confronto tra HubSpot e WordPress

 

Marketing Impresoft

Privacy Policy