<img height="1" width="1" src="https://www.facebook.com/tr?id=239077339852941&amp;ev=PageView &amp;noscript=1">
Search:

Le novità dell'area contabile di Starty ERP

Lisa Rossi

Le novità dell'area contabile di Starty ERP

Novita_contabilita.pngIn un panorama normativo in continuo mutamento e sempre più tendente alla dematerializzazione dei documenti, gli strumenti utilizzati dal personale amministrativo devono essere aggiornati per essere efficaci.

Inoltre, in uno scenario tecnologico sempre più vasto, i programmi utilizzati devono essere il più moderni possibile per semplificare e velocizzare il lavoro degli utenti.Per rispondere a questa duplice esigenza, negli ultimi mesi abbiamo rilasciato alcune importanti novità e migliorie per l'area contabile di Starty ERP, ossia:

  1. Fattura elettronica PA e Privati
  2. Ritenute d'acconto e certificazione unica
  3. Nuova gestione del portafoglio effetti (RiBa/SDD)
  4. Nuova gestione IVA

Alla fine dell'articolo troverai un breve video dimostrativo del loro funzionamento.

 

1. Fatturazione elettronica PA e Privati

In linea con le nuove normative fiscali 2017, Starty Erp ha implementato la funzione “Fattura Elettronica”, obbligatoria per la Pubblica Amministrazione e facoltativa verso i privati. 

Le previsioni dicono che nel giro di pochi anni, la fattura elettronica diventerà l'unico metodo di fatturazione esistente in Europa: grazie alla creazione dei documenti stessi direttamente in formato digitale, infatti, si andrà sempre più verso una dematerializzazione dei documenti.

In particolare, la fattura elettronica permetterà una notevole riduzione dei costi amministrativi e, inoltre, i dati potranno uscire dall’azienda, essere elaborati, conservati e protetti con un unico flusso di dati.

La gestione di questa importante novità in Starty ERP, prevede che, una volta inseriti i dati di fatturazione, il sistema si occupi dell'elaborazione della fattura in formato XML, pronto per essere firmato digitalmente e trasmesso tramite il Sistema di Interscambio dell'Agenzia delle Entrate.


2. Certificazione Unica e Nuova gestione Ritenute D’acconto 

Certificazione_compensi.pngStarty ERP mette a disposizione degli utenti la procedura di estrazione dei dati per la produzione della Certificazione Unica dei compensi dei lavoratori autonomi.

Grazie a questa funzione, l'azienda potrà generare il file con tutte le informazioni richieste dall'Agenzia delle Entrate ed inviarlo al proprio consulente, con notevole risparmio su tempi e costi. 

Inoltre, la nuova procedura di Starty ERP per la gestione delle ritenute consente di velocizzare considerevolmente i tempi delle operazioni. Innanzitutto, abbiamo centralizzato la tabella delle aliquote e dei massimali Enasarco e introdotto la possibilità di creare dei template per rendere più veloce ed agevole la configurazione delle anagrafiche dei fornitori soggetti a ritenuta d’acconto (ad esempio professionisti e agenti). 

 

3. Nuova gestione dei Portafogli Effetti (RiBa e SDD)

Starty ERP gestisce la presentazione e la maturazione dei Portafogli Effetti (RiBa/SDD), permettendo di estrarre il file da presentare in Home Banking.

Portafoglio_effetti.pngNegli ultimi mesi, abbiamo rinnovato completamente l'interfaccia utente, che ragiona ora con una logica di flusso per step e abbiamo riunito tutto in un'unica maschera di inserimento e consultazione, da cui è possibile visualizzare in lista i portafogli generati e il loro relativo stato. Abbiamo, inoltre, introdotto la possibilità di cancellare un effetto da un portafoglio non maturato. 


4. Nuova gestione IVA

Liquidazione_periodica_iva.pngIn base a quanto stabilito con l'entrata in vigore del decreto fiscale 193/2016, collegato alla Legge di Bilancio, a partire dal 1° gennaio 2017, i contribuenti soggetti IVA, sono obbligati ad inviare all'Agenzia delle Entrate la Comunicazione dei dati riepilogativi delle liquidazioni periodiche IVA

Tramite un'apposita procedura di estrazione dati, Starty consente la compilazione della Comunicazione Liquidazioni Periodiche IVA e la procedura di estrazione del file XML da trasmettere telematicamente all'Agenzia delle Entrate.

In vista di questo adempimento, abbiamo rilasciato anche una nuova funzione per configurare i crediti IVA grazie ad una semplice ed intuitiva tabella in cui è possibile, selezionato l’anno, impostare il credito IVA iniziale, finale ed eventuali note per ogni periodo. Questa tabella potrà tornare utile per indicare eventuali compensazioni orizzontali in F24 e per tenere sempre sotto controllo il credito IVA.

Rilasciata anche la nuova funzione per configurare il prorata, con l’indicazione di anno, tipologia (diretta o differita), percentuale provvisoria e percentuale definitiva. La percentuale prorata scelta, verrà automaticamente riportata sulle movimentazioni contabili delle fatture, nel registro IVA e nella liquidazione IVA periodica e annuale. 

 

Guarda il video di dimostrazione della novità contabili di Starty ERP.

 


Richiedi una demo di Starty Erp

 

Lisa Rossi

Privacy Policy