<img height="1" width="1" src="https://www.facebook.com/tr?id=239077339852941&amp;ev=PageView &amp;noscript=1">
Search:

Sincronizzare la posta Gmail con il CRM: come fare con Starty ERP

Lisa Rossi

Sincronizzare la posta Gmail con il CRM: come fare con Starty ERP

Integrazione con GSuiteQuanto contano le email nei rapporti commerciali?

Come sappiamo, la vita di un'azienda si compone di una serie di comunicazioni con i contatti per essa rilevanti (clienti, potenziali clienti, fornitori, partner ecc.). E il canale preferito per queste comunicazioni è generalmente l'email.

Eppure, spesso non c'è modo di avere visibilità degli scambi di informazioni avvenuti tra il personale e gli interlocutori aziendali. 

Anche utilizzando un CRM, si trova spesso una soluzione solamente parziale a questa problematica. Infatti, la maggior parte dei CRM ha in questo senso una lacuna importante: soprattutto per quanto riguarda lo scambio di Email, molti CRM tengono traccia solamente delle email inviate direttamente dalla piattaforma e non di eventuali risposte da parte del cliente, lasciando l'onere al venditore di registrare manualmente sul CRM il contenuto della mail: un'attività manuale che richiede tempo e che spesso non viene portata a termine.

In questo articolo presenteremo l'integrazione tra Starty ERP e il servizio GMail presente in G Suite, la versione professionale per le aziende: una vera integrazione, che consente di ridurre al minimo la burocrazia digitale.

Alla fine dell'articolo troverai un breve video dimostrativo del suo funzionamento.

Grazie a questa integrazione, l'utente non è obbligato ad inviare le email dal CRM per avere traccia dell'interazione: tutti i messaggi che vengono inviati e ricevuti da e verso un contatto di Starty CRM, vengono automaticamente tracciati nella Timeline dei contatti, consentendo di alimentare i dati del CRM senza però costringere il venditore a troppe attività manuali.

Sappiamo infatti che un venditore lavora spesso fuori ufficio, e utilizza più strumenti (come il suo smartphone) per interagire con i suoi contatti. In questo scenario, il venditore difficilmente userà l'applicazione CRM per inviare i messaggi, e ancora più difficilmente perderà tempo a tracciare quanto comunicato nella piattaforma.   

Grazie a questa integrazione, questo problema viene risolto:

  • le email inviate dal CRM sono visibili nella posta inviata di Gmail,
  • le email ricevute su Gmail vengono visualizzate automaticamente sulla timeline del CRM,
  • le email inviate da Smartphone utilizzando l'app Gmail vengono sincronizzate nel CRM.

Quindi, le email inviate dal CRM vengono automaticamente codificate anche nella casella Gmail, e, viceversa, tutte le email inviate da Gmail a contatti codificati nel CRM vengono tracciate nel CRM: con il notevole vantaggio di avere TUTTI gli scambi di messaggi automaticamente registrati nelle due piattaforme (di posta elettronica e CRM). In questo modo, i venditori possono continuare ad usare il canale di comunicazione con cui hanno maggiore dimestichezza, ossia (spesso) la loro casella di posta aziendale.

Questa integrazione comporta notevoli vantaggi non solo nella quotidianità delle operazioni, ma anche a livello di gestione delle informazioni aziendali, in quanto consente di avere il controllo delle comunicazioni intercorse tra l'utente CRM e il cliente (o potenziale cliente, fornitore o qualunque categoria di contatti sia codificata nel CRM) anche quando il dipendente è assente o lascia l'azienda

Pensa infatti a quante informazioni su un cliente vengono perse quando un venditore smette di lavorare per la tua azienda o all'impossibilità di sapere quali richieste sono arrivate al tuo commerciale in ferie o comunque assente. Grazie alla sincronizzazione questi problemi vengono risolti: potrai avere solo storico di tutte le conversazioni intercorse tra i tuoi dipendenti e i contatti codificati nel CRM, e visualizzare le richieste arrivate alla posta elettronica del tuo dipendente anche quando questi non è presente.

E' inoltre importante sottolineare che l'utente ha la possibilità di gestire la privacy delle sue conversazioni all'interno del CRM: potrà decidere se condividere o meno i suoi scambi di email con i colleghi, o, ancora, decidere caso per caso quale dei messaggi condividere.

Grazie a questa sincronizzazione, si realizza inoltre la cosiddetta single sign-on: una volta effettuato l'accesso a Gmail, l'utente potrà accedere a Starty ERP senza dover inserire nuovamente le credenziali.  

Guarda il video dimostrativo dell'integrazione tra GMail e Starty ERP!

 


 

Guarda il webinar!

 

Lisa Rossi

Privacy Policy